E’ capitato a tutti almeno una volta nella vita: quando troviamo nel frigo o nella dispensa un alimento scaduto, subito lo gettiamo nella spazzatura. Questa fobia verso i cibi andati oltre la scadenza è molto spesso fondata, basti pensare al latte che diventa burro dopo appena due giorni dalla scadenza o al formaggio fresco, che comincia a popolarsi di muffa e ad emanare un odore a dir poco piacevole.

cibi-in-scatola

Ci sono però una serie di alimenti che possono essere tranquillamente consumati oltre la scadenza, senza che dobbiate dipendere dalla toilette per le 24 ore successive. Non è una pratica da barboni, anzi: contribuirete a ridurre sensibilmente la quantità di cibo che ogni anno finisce nella pattumiera!

K-notes
• L’Italia è il secondo Paese, in Europa, per spreco di cibo pro capite: si stima che ogni persona getti nella spazzatura circa 108 kg di cibo ogni anno, per un totale di 8 miliardi di Euro a livello nazionale!

 

Ecco quindi un elenco di 10 alimenti che potete tranquillamente consumare anche se scaduti (e in totale sicurezza)!

1. Lo yogurt

Se conservato regolarmente in frigorifero lo yogurt può essere consumato in tutta sicurezza fino a una settimana dopo la scadenza. Lo yogurt contiene, infatti, fermenti lattici, che altro non sono che batteri utili per il nostro organismo. Oltre la data di scadenza, il produttore non può più garantire che questi batteri siano attivi e che quindi lo yogurt possa avere dei benefici per l’organismo. La vostra salute è quindi al sicuro! Assicuratevi ovviamente che lo yogurt non presenti muffe o un’alterazione del colore. Se siete comunque scettici, perché non usare lo yogurt scaduto per preparare un bel dolce!? Qui trovate degli ottimi suggerimenti per utilizzare lo yogurt al posto del burro.

Greek yogurt in a glass jars with spoons on wooden background

2. I cibi in scatola

Avete presente quegli angoscianti film apocalittici, dove i pochi sopravvissuti girano abitazioni abbandonate e saccheggiano le dispense passando il resto del film a ingozzarsi di tonno e piselli in scatola? Ebbene, questo è forse l’unico elemento non di finzione di tutto il film! La maggior parte dei cibi in scatola, infatti, può essere consumata anche dopo un anno dalla data di scadenza, a condizione di averli conservati in un luogo asciutto. Attenzione quindi alle scatole ammaccate: potrebbe essere entrata dell’aria e quindi il contenuto potrebbe essersi alterato.
Lo stesso discorso vale per riso e pasta, quindi anche in caso di un’invasione di zombie non dovrete rinunciare a una deliziosa pasta al pomodoro all’italiana!

3. I cibi liofilizzati

Rimaniamo nella dispensa e parliamo di tutti quegli alimenti liofilizzati, come caffè, tè o purè. Questi alimenti possono essere consumati fino ad un anno dopo la scadenza, ovviamente se ancora sigillati e se la la confezione è rimasta integra. Se invece è aperta, è meglio consumarli entro un mese dopo la data di scadenza.

4. Biscotti e merendine

I dolci non si buttano mai per principio. Si possono in ogni caso consumare senza problemi dopo la loro data di scadenza, se la confezione non è stata aperta e se non sono presenti creme o confetture di frutta. Verificare sempre che i biscotti non siano rammolliti, in questo caso meglio non mangiarli.

5. Il cioccolato

Se non buttate i biscotti, a maggior ragione non gettate via il cioccolato! Il cioccolato, che sia al latte o fondente, si conserva fino a due anni. E’ probabile che si ricopra di una polverina bianca: si tratta del burro di cacao, che tende naturalmente a “staccarsi” dalle particelle di cacao, soprattutto se il cioccolato è stato conservato in luoghi sottoposti a sbalzi di temperatura. Non vi preoccupate e mangiate pure il vostro cioccolato scaduto: sarà sempre e comunque delizioso!

6. Le uova

Parliamo adesso di un alimento che non manca quasi mai. Le uova crude o alla coque andrebbero consumate al massimo 3 giorni dopo la data di scadenza. Se invece le consumate cotte, potete aspettare anche una settimana dalla data di scadenza. Non esagerate, perchè oltre questo termine potrebbero diventare tossiche.

uova

7. Il formaggio

Come detto prima, i formaggi freschi andrebbero consumati entro la scadenza. Altro discorso, invece, per i formaggi stagionati. I formaggi a pasta dura si conservano 10 mesi. Quelli a pasta molla si conservano 10 giorni. Verificate che non siano ingialliti e che non ci sia della muffa prima di consumarli; male che vada potete preparare un risotto ai 4 formaggi!

8. Il pane

Generalmente il pane non ha una vera e propria data di scadenza, ma può comunque alterarsi se lasciato esposto in cucina per troppo tempo. Se è solo indurito, basta scaldarlo nel forno perché si ammorbidisca subito. Se questo rimedio non funziona, provate a bagnarlo per preparare delle deliziose polpette o un’insalata di pomodori!

9. Carne e pesce

La carne acquistata in macelleria dura attorno ai 3 giorni, mentre il pollo preconfezionato e sottovuoto anche una settimana in frigorifero. Se surgelate la carne appena acquistata, potete tranquillamente consumarla fino a sei mesi dalla scadenza.
Il pesce fresco si conserva per molto meno tempo: riposto in frigo si mantiene per due giorni, mentre se lo surgelate potete consumarlo anche 12 mesi dopo!

10. I surgelati

Anche i surgelati possono alterarsi, sebbene la maggior parte degli elementi che ne causano l’alterazione siano “ibernati”. Generalmente, gli alimenti surgelati possono essere consumati qualche mese dopo la data consigliata sulla confezione. Per i cibi già cotti e che voi surgelate, meglio non oltrepasssare i due mesi per consumarli (vi consigliamo di riportare la data di congelamento sui sacchetti prima di riporli nel congelatore).

Siete scettici e non vi fidate di noi? Vi capiamo, ma non possiamo permettervi di continuare a sprecare cibo! Vi invitiamo quindi a seguire i nostri consigli sulla conservazione efficiente del cibo in frigorifero: potrebbe darvi qualche spunto moooolto interessante!

Shares
Share This

SEGUICI SU FACEBOOK!

Aggiornamenti su alimentazione naturale, salute, bellezza, risparmio e ambiente.

Komama

SEGUICI SU FACEBOOK!