Ahimè, è risaputo: nessuno è perfetto. E quel che è peggio, ognuno di noi ha almeno un piccolo difetto di cui si vergogna, qualcosa che vorrebbe nascondere a tutti i costi, ma per quanto ci provi ogni tentativo si rivela un buco nell’acqua! Fortunatamente la natura ci viene incontro con dei rimedi semplici e anche discreti per “mascherare” quei difetti che ci fanno arrossire se gli altri li notano. Ecco quindi 5 rimedi naturali per nascondere i piccoli difetti di cui ci vergogniamo!

difetti imbarazzanti

1 – Alito cattivo

Le avete provate tutte: niente cipolla e niente aglio, dentifricio come se non ci fosse un domani, scorte di chewingum che farebbero impallidire Willy Wonka. Eppure niente, l’alito cattivo persiste. Spesso la causa non è da ricercare in bocca, ma è legata alla digestione. Provate con una bella tazza di tè nero o di tè verde, che riducono il proliferare dei batteri responsabili dell’alito cattivo. Immancabile poi il classico rimedio della nonna: un bel decotto a base di prezzemolo fresco, da utilizzare come collutorio. Per prepararlo basta portare ad ebollizione due tazze d’acqua con alcuni rametti di prezzemolo per dieci minuti. Filtrate poi il composto e lasciatelo raffreddare: diventerà un ottimo colluttorio utile per rinfrescare l’alito.

2 – Il brufoletto inopportuno

E’ un classico: la sera il vostro viso sembra di porcellana per quanto è perfetto, vi svegliate la mattina dopo ed eccolo lì, il brufoletto inopportuno, che se ne sta in bella mostra al centro della fronte o sul mento, impossibile da mascherare. Potete applicarci sopra una bella dose di dentifricio. In alternativa, consigliamo alcuni rimedi naturali per prevenire e combattere i brufoli. Miscelate del succo di limone e olio di arachide in parti uguali e applicatelo sulla zona interessata per prevenire l’insorgenza dei brufoli e per attenuarli. Provate anche a mescolare il latte con alcune noci moscate macinate e applicate la miscela sui brufoli, lasciando riposare per 1-2: efficacia garantita contro i brufoli e aiuta anche la guarigione delle cicatrici.

3 – Mani che sudano

E’ uno dei difetti che ci imbarazzano di più e, paradossalmente, più cerchiamo di evitarlo e peggio è! Basta pensare “speriamo che le mie mani non sudino” perché queste comincino a bagnarsi. Il sudore altro non è che acqua, ma andatelo a spiegare alla persona a cui stringete la mano! Provate con una miscela di acqua e bicarbonato. Riempite una ciotola con 500ml di acqua a temperatura ambiente, aggiungete 50 gr di bicarbonato e mettete le mani a bagno per 15-20 minuti al giorno. Risultati garantiti dopo 5 applicazioni! In alternativa provate la salvia, che contiene acido tannico, un astringente naturale. Riempite una ciotola con acqua bollente, aggiungete 4 o 5 bustine di infuso alla salvia o 2 o 3 cucchiai di salvia essiccata. Lasciate raffreddare e filtrate. Mantenete in ammollo le mani per 20 minuti e risciacquate.

4 – Piedi che stendono

E’ inutile, possiamo rinchiudere i nostri piedi nelle scarpe sperando che nessuno si accorga di questo piccolo difetto. Poi, però, andiamo in palestra, a cena da amici che ci chiedono gentilmente di togliere le scarpe per non rovinare il parquet nuovo, l’estetista proprio non ci permette di fare la ceretta con gli stivali addosso. E allora che fare? Provare con i rimedi naturali! La vodka ha notevoli proprietà curative (e non solo!). Basta utilizzare un panno imbevuto con della vodka da strofinare sui piedi. La vodka svolge infatti un’azione antibatterica, proteggendo i piedi dalle infezioni e dai germi. Anche l’aceto è un rimedio piuttosto efficace. Preparate un pediluvio di due parti di acqua calda e una parte di aceto di vino o aceto di mele e lasciate in immersione i piedi per di 20 minuti. L’aceto non soltanto elimina i cattivi odori, ma aiuta a contrastare l’eventuale presenza di funghi e micosi. In alternativa, potete utilizzare anche una tazza di tè nero da aggiungere all’acqua calda.

difetti imbarazzanti

 

5 – Capelli grassi

Chi soffre di questo problema non sa più che pesci prendere! Lava i capelli la sera e il pomeriggio dopo sembrano già sporchi. Un rimedio naturale molto efficace è rappresentato dal limone: applicate sui capelli bagnati il succo di due limoni, massaggiate il cuoio capelluto e risciacquate: garantiamo una capigliatura più lucida e brillante. Un’altra soluzione è rappresentata dalla farina di mais o amido di mais. Versate un cucchiaio di farina di mais o amido di mais in un recipiente con un pizzico di sale e pepe e applicate il composto sui capelli asciutti. Lasciate in posa 15 minuti e rimuovete il composto con l’aiuto di una spazzola. Infine, potete provare a prepararvi uno shampoo naturale fai-da-te. Fate bollire in acqua 2 grammi di foglie di timo, 2 grammi di lavanda, 3 grammi di salvia e 2 di ortica. Filtrate e aggiungete mezzo bicchiere di sapone grattugiato o bianco. Raffreddate il composto e aggiungete un cucchiaio di succo di un limone e mettetelo in una bottiglia.

Ci sono altri difetti imbarazzanti di cui non abbiamo parlato e per cui cercate un rimedio naturale? Lasciateci i vostri commenti e vi aiuteremo a mascherarli!

Shares
Share This

SEGUICI SU FACEBOOK!

Aggiornamenti su alimentazione naturale, salute, bellezza, risparmio e ambiente.

Komama

SEGUICI SU FACEBOOK!