Tutti sappiamo che il vetro e la carta si possono riciclare per dare vita a nuove bottiglie e nuovi fogli. Anche molte plastiche si possono recuperare per produrre altri contenitori. Gli scarti alimentari diventano fertile terreno su cui cresceranno nuove piante. Forse non tutti sanno, però, che anche le strade e le autostrade possono essere riciclate.

Le scure distese di asfalto che formano le nostre strade sono completamente riciclabili. L’asfalto può essere recuperato e facilmente riciclato per essere utilizzato come fosse nuovo per ricoprire il manto stradale.

L’asfalto è il materiale più riciclato al mondo, ma in Italia il suo riciclaggio fatica a prendere piede. Le pubbliche amministrazioni sono estremamente prudenti sulla gestione dell’asfalto di recupero, temendo che possa essere abbandonato o disperso. Questo causa una serie di ostacoli burocratici e costi al suo riutilizzo.

Anche solo al di là del confine, in Svizzera, la percentuale di asfalto riciclato è più del doppio rispetto a quella italiana. Nel Canton Ticino, tra Como, Varese e Verbania, l’azienda svizzera di pavimentazione SAISA è alla sua seconda generazione che utilizza asfalto riciclato.

“Utilizzare asfalto riciclato – spiega Gianni Boffa di SAISA – significa ridurre in modo considerevole il consumo di petrolio e anche limitare lo sfruttamento delle cave.” L’asfalto è prodotto inizialmente mischiando inerti, normalmente rocce calcare, con bitume, un derivato liquido o semi-liquido del petrolio. Riciclare l’asfalto ha un notevole impatto sulla salvaguardia dell’ambiente.

Gli effetti positivi non riguardano, però, solo la riduzione del consumo di risorse naturali. Riciclare l’asfalto permette di diminuire anche il trasporto e l’utilizzo di macchinari per la sua produzione e di contenere i consumi di combustibile.

“Riciclare l’asfalto è una grande opportunità – conclude Gianni Boffa – non solo per l’ambiente, ma anche per le pubbliche amministrazioni, perché permette di abbassare i costi di produzione e lavorazione.”

Shares
Share This

SEGUICI SU FACEBOOK!

Aggiornamenti su alimentazione naturale, salute, bellezza, risparmio e ambiente.

Komama

SEGUICI SU FACEBOOK!